Mutui al 100 per cento: è solo un’utopia?

mutui al 100 per cento

Per il ciclo ‘trovare casa’, parliamo oggi di mutui, o meglio di mutui al 100 per cento. Sappiamo che quando accediamo al credito per l’acquisto di una casa possiamo contare solo su una porzione di costo coperta dal mutuo. Ergo, dobbiamo avere accantonato un bel po’ di soldini per concludere l’acquisto.

E’ interessante notare che i mutui al 100 per cento sono stati introdotti in Italia in un periodo in cui non ‘era proprio il caso’, il 2014, anno pieno di crisi, ma tutti sanno che fin da prima il sistema veniva ‘aggirato’ sovrastimando il valore dell’immobile per ottenere i denari necessari all’acquisto.

Ora le cose sono un po’ cambiate e molte sono le persone che ‘correggere'( uso il condizionale) acquistare la prima casa. Ma esistono mutui puramente a e dichiaratamente al 100 per cento?

La legge, prevede che il finanziamento erogato per l’acquisto di una prima casa non debba superare l’80% del valore del bene posto a garanzia. Per ovviare a questo limite legislativo bisogna presentare delle garanzie, che di solito vanno ricercate nelle polizze fidejussorie, quindi con la presenza di un garante che si assume la responsabilità di rafforzare la visibilità di chi stipula il mutuo ( e di rispondere se non onora il debito verso la banca)

Mutui al 100 per cento 2017

I mutui al 100 per cento esistono e sono proposti da alcuni istituti di credito ma attenzione, alla base ci devono essere contratti di lavoro a tempo indeterminato di molti mesi, continuità e, preferibilmente, l’accesso al credito deve essere chiesto da due persone che dispongono entrambe di questi requisiti.

Attenzione quindi alle clausole e alle condizioni del contratto, perché anche se alcune banche propongono questa tipologia di finanziamento è sempre meglio chiedere aiuto a un esperto e controllare con attenzione tutto il testo del contratto di mutuo. In altre parole sì, i mutui al 100 per cento esistono, ma nella pratica sono ancora un’utopia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *