Perché una donna single fa fatica a trovare casa

trovare casa

Oggi voglio parlarti di un argomento un po’ speciale. Non si tratta di una questione di femminismo o di principio, ma di un evento che affronto molto spesso nella vita di ogni giorno. Una donna single fa fatica a trovare casa e questa ‘fatica’ è legata ad aspetti puramente pratici.

Dobbiamo toglierci le fette di prosciutto dagli occhi e considerare che raramente le donne hanno uno stipendio pari a quello degli uomini come portata. A questo fattore economico si aggiunge una realtà professionale, ovvero molte donne non godono di contratti di lavoro stabili ma sono impegnate con soluzioni a tempo determinato, soprattutto se sono giovani o sono appena entrate nel mondo del lavoro. Questi presupposti fanno precipitare l’ago della bilancia per quanto riguarda il potere di acquisto e anche la possibilità di locare immobili di un certo livello.

Non ti sto dicendo che le donne non hanno abbastanza soldi per trovare casa, ma che in media la loro condizione di partenza è molto meno favorevole rispetto a quella degli uomini.

Eppure il desiderio di indipendenza c’è eccome. I dati lo dimostrano, perché in qualsiasi intervista le donne dichiarano che vivere da sole è un sogno, difficile da concretizzare perché le condizioni professionali sono altrettanto difficili. L’Italia non brilla certamente in Europa, soprattutto se la compariamo con gli stati nordici, che mostrano parità di salario e che donano aiuti importanti alle donne e, soprattutto, alle madri single.

Cosa deve fare una donna single per trovare casa

Una donna single che vuole trovare casa deve mettersi nelle mani giuste, ovvero cercare una mediatore immobiliare che sia in grado di capire al meglio la sua situazione. Si tratta di un aiuto completo, che inizia dall’analisi delle possibilità reali e che si definisce con il coerente supporto in fase burocratica.

Ah, dimenticavo, è molto difficile che una donna sappia riconoscere la bontà di un impianto elettrico o se una casa ha il tetto che perde, quindi serve che l’agente immobiliare sia dalla sua parte, che sia in grado di aiutarla a trovare casa in modo chiaro, pulito e conveniente.

Questo articolo è solo il preludio di una serie di post che tratteranno questo argomento, che mi sta a cuore e che desidero approfondire con cura. A tutte le donne single dico: affidatevi a buone mani e cercate una mediazione di valore, perché il ‘trovare casa’ sia proficuo e diventi un’avventura forte e positiva per la vostra essenza. Preciso inoltre che  un buon agente immobiliare, non ti mette nelle condizioni di trovare un immobile che sarà per te un salasso, ma  credo che alla base ci sia il buon senso e l’attenzione verso il proprio cliente donna, che magari sprovveduta, o perchè troppo consigliata, trova mille intoppi, mille dubbi. L’importante è avere chiarezza, di come andrai a stare bene, e di cosa spenderai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *