Approfondiamo il prestito ipotecario vitalizio

prestito ipotecario vitalizioSentiamo spesso parlare di prestito ipotecario vitalizio, ma di cosa si tratta e quali sono le caratteristiche di questo accesso al credito? La norma di riferimento è la legge n. 44 del 2 aprile 2015 del 6 maggio 2015, norma che disciplina il prestito vitalizio ipotecario e che si propone di fare chiarezza, semplificare e tutelare le persone che richiedono finanziamenti e accesso al credito.

Prestito ipotecario vitalizio di cosa si tratta

Il prestito vitalizio ipotecario si basa sulla concessione di finanziamenti a medio e lungo termine che hanno la particolarità di essere assistiti da ipoteca di primo grado sugli immobili residenziali. Si tratta di un accesso al credito riservato alle persone fisiche che hanno un’età superiore ai 65 anni compiuti e, come accede con tutte le altre forme di finanziamento, il prestito prevede la capitalizzazione annuale degli interessi e delle spese, nonché il rimborso integrale in unica soluzione alla scadenza. Questo è quanto stabilito dalla precedente legge che normava il prestito finanziario vitalizio, ma con la nuova legge il minimo di età è stato portato a 60 anni.

Il prestito ipotecario vitalizio viene ora concesso con queste caratteristiche:

  • medio e lungo termine con capitalizzazione annuale degli interessi e delle spese e previsto rimborso integrale in unica soluzione alla scadenza;

  • ipoteca di primo grado sull’immobile;

  • possibilità di rimborsare gradualmente gli interessi e le spese, così alla scadenza deve essere restituito solo il capitale;

  • se il proprietario decede, gli eredi possono tenere la casa rimborsando l’ammontare del finanziamento entro 12 mesi. Se ciò non avviene, chi concede il credito va a vendere l’immobile stabilendo un valore pari a quello di mercato e stabilito da un perito indipendente alle parti;

  • Possibilità degli eredi di vendere direttamente il bene entro 12 mesi in accordo con l’ente che ha erogato il finanziamento e, in caso di vendita, la somma eccedente al finanziamento spetta agli eredi;

Il prestito finanziario vitalizio è quindi una forma di accesso al credito destinato alle persone con più di 60 anni che hanno a loro disposizione un immobile e che desiderano finanziarsi ponendo un’ipoteca su tale bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *