Incarico di vendita immobiliare: approfondiamo

incarico vendita immobiliare

Oggi parliamo dell’incarico di vendita immobiliare. Si tratta di un documento che viene sottoposto al cliente di un’agenzia immobiliare e che serve per regolarizzare il rapporto fra le parti. Molto spesso mancano le regolamentazioni fra mediatore immobiliare e cliente e questo fatto può generare incomprensioni e problemi futuri. E’ quindi preferibile fissare ‘nero su bianco’ le condizioni, i diritti e i doveri di ambo le parti, per procedere con un rapporto chiaro e proficuo. L’incarico di vendita immobiliare è un documento strutturato che, come suggerisce il nome, ‘incarica’, il mediatore immobiliare di vendere l’immobile per conto del venditore.

Incarico di vendita immobiliare le caratteristiche

L’incarico di vendita immobiliare viene solitamente pre stampato dalle agenzie e quindi sottoposto alla visione da parte del cliente. Esso riporta di base gli estremi del venditore e tutti i dati che sono relativi al fabbricato in questione. Si tratta dei dati catastali, della eventuale presenza di vincoli e di tutte le caratteristiche fisiche e logistiche dell’immobile. Questa prima parte è chiamata conferimento dell’incarico. L’incarico di vendita immobiliare deve quindi contenere la durata dello stesso espressa in mesi ed eventualmente specificare la clausola se è previsto l’auto rinnovo. Nel dettaglio, questo documento include:

nell’articolo 1 devono essere inseriti i dati catastali e i documenti che vengono consegnati da chi conferisce l’incarico di vendita, quindi le rendite catastali. Alla voce 1a si trovano le dichiarazioni del venditore che interessano anche l’inclusione nel documento del certificato ACE e le spese condominiali;

  • il prezzo di vendita richiesto.

  • il compenso di mediazione;

  • la durata dell’incarico;

  • l’ esclusiva;

  • la clausola penale;

  • l’autorizzazione o la non autorizzazione all’apposizione del cartello di vendita;

  • gli obblighi e gli impegni dell’agente immobiliare;

  • la compagnia assicurativa che si occupa della polizza RC che deve essere specificata nella prima parte relativa i dati dell’Agenzia Immobiliare

Incarico di vendita il patto di esclusiva

L’incarico di vendita immobiliare può contenere il cosiddetto ‘patto di esclusiva’. Si tratta di una clausola che impegna il venditore a concludere il contratto di compravendita che interessa l’immobile ‘esclusivamente tramite il mediatore che è stato incaricato’. L’impegno è quindi vincolante al non impegnarsi contestualmente ad affidare ad altri mediatori l’incarico di vendita dello stesso immobile. Questa clausola può quindi riportare delle voci relative alle penali da versare se, eventualmente, il venditore scioglie questo patto e si rivolge ad altri intermediari.

Incarico di vendita le condizioni

  • L’incarico di vendita deve illustrare con precisione quali sono le condizioni di vendita, come il prezzo, l’eventuale presenza di mutuo e di interessi e le condizioni del pagamento con specifica del valore del saldo al momento del rogito.
  • L’incarico specifica la provvigione che spetta al mediatore per la sua prestazione professionale e deve contenere i dati del professionista.
  • L’incarico di vendita si conclude con dei paragrafi molto importanti, che riguardano gli obblighi del mediatore egli obblighi del venditore, nonché una chiara spiegazione del diritto di recesso e delle eventuali penali. L’incarico di vendita deve quindi essere firmato da entrambe le parti, quindi dal venditore e dal mediatore.

Attenzione, prima di trattare l’incarico di vendita ti invito a scoprire come lavoro, quindi leggi questo articolo che fa al caso tuo: Intervista Immobiliare: a chi serve e perché

Per comprendere al meglio come funziona l’incarico di vendita, per approfondimenti o per consulenze in merito ti invito a contattarmi, ti spiegherò con cura cos’è questo documento e perché p utile per ambo le parti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *