Oggi parliamo dell’attico

attico

Attico: quando negli annunci immobiliari leggiamo questa parola la mente vola a spaziose terrazze che dominano la città, ad appartamenti mansarda di grande pregio e di grande bellezza. Perché voglio parlarvi dell’attico? Perché attorno a questo concetto si fa una grande confusione e spesso c’è chi tenta di far passare per ‘attico’ un appartamento normale, che vanta una posizione all’ultimo piano.

La corretta informazione immobiliare deve aiutare chi sta cercando casa, ma anche chi deve vendere un immobile di proprietà a ‘vederci chiaro’ sulle tipologie, perché molto spesso una definizione errata può tradursi in una richiesta economica non congrua, gonfiata e quindi ingiusta per chi acquista.

Attico: facciamo chiarezza

Dal punto di vista dell’edilizia, l’attico è dislocato all’ultimo piano di un ‘alto’ palazzo. Non è indicata quale deve essere l’altezza minima di un palazzo, ma di certo non si tratta di una palazzina a due piani. L’attico deve quindi trovarsi al di sopra della cornice di finitura del palazzo e deve essere dotato di finestre. L’attico si trova, molto spesso, sotto il tetto e il suo perimetro deve essere rientrante rispetto a quello del palazzo. L’attico possiede inoltre un terrazzo molto spazioso, che rappresenta il coronamento, il pregio e lo sbocco verso l’esterno di questa particolare tipologia di appartamento.

Attico vs superattico

Negli anni ’70 nacque il concetto di super attico. Il nome potrebbe suggerire un attico maggiore in termini di cubatura, più prestigioso grande e lussuoso, invece si tratta di un alloggio più piccolo, che si trova innalzato rispetto allo stesso attico e che, nelle intenzioni del costruttore, permette di godere di una vista ‘clamorosa’ sulla città.

Attico: caratteristiche estetiche

L’attico non è la palese manifestazione del lusso, almeno nelle intenzioni. E’ interessante notare che, dal punto di vista architettonico, l’attico chiede di mantenere una certa eleganza, un buon rigore di linee, di essere eccentrico ma mai scontato. L’arredo moderno si è indirizzato all’inserimento di solarium, piscine e terrazze attrezzate, che hanno reso l’attico un iconico simbolo di un certo tipo di life style.

Ciò che conta è che ora siamo in grado di comprendere cosa è, realmente un attico. Ora possiamo leggere con occhio critico un annuncio che pubblicizza questa tipologia di appartamento e quindi non lasciarci abbagliare da annunci fuorvianti, poco chiari, o addirittura truffaldini.

Se vuoi chiarire il concetto di attico scrivimi, contattami o partecipa alla discussione su questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *