La conformità urbanistica di un immobile

conformità urbanistica

Oggi ti voglio parlare di conformità urbanistica, un argomento un po’ tecnico, ma che dovrai affrontare se stai pensando di acquistare e quindi di ristrutturare casa, ma anche se vuoi vendere e farlo ‘bene’. L’urbanistica è la sezione che si occupa dell’urbano, ovvero del territorio dove si trova l’immobile. Esistono dei piani comunali, dei vincoli che legano gli edifici a delle leggi e delle pianificazioni che sono state fatte, sulla carta, con l’intenzione di non snaturare le città e il suo tessuto urbano. Devi quindi leggere l’urbanistica in relazione al contesto urbano in cui l’edificio è dislocato, ma cosa accade in fase di compravendita immobiliare?

Conformità urbanistica e responsabilità del venditore

Partiamo da un dato di fatto, ovvero la legge stabilisce che:

Ogni immobile viene legittimato e reso conforme alla normativa edilizia con un progetto depositato al comune.

La conoscenza della conformità edilizia e urbanistica ti serve quindi in fase di accesso, surroga o trasferimento del mutuo in caso di acquisto e la responsabilità di conformità non è del notaio ma di chi vende l’immobile.

Secondo il TUE, ovvero il Testo Unico per L’edilizia, per realizzare un immobile serve il titolo abitativo, ovvero l’autorizzazione da parte dell’amministrazione comunale La regolarità o conformità urbanistica è quindi la reale corrispondenza fra il progetto che è stato depositato al comune da un tecnico abilitato e lo stato di fatto dell’edificio.

Chi vende può quindi farsi redarre da un tecnico la conformità urbanistica da esibire in caso di vendita.

Come si verifica la conformità urbanistica

Si tratta di un confronto che mette sulla bilancia lo stato di fatto dell’immobile con il progetto depositato negli archivi comunali. Se l’edifico è stato modificato e quindi è difforme al progetto presentato e depositato in comune la conformità non può essere ottenuta.

La conformità urbanistica è necessaria per una compravendita e qui devi prestare la massima attenzione, perché il bravo consulente immobiliare ti deve consigliare di verificare la regolarità della situazione prima dell’offerta di acquisto. Perché ti starai chiedendo? Perché se l’immobile ha dei vizi può essere ugualmente venduto, ma l’acquirente li acquisisce con il contratto di acquisto e ne diventa quindi responsabile. La conformità urbanistica serve quindi per richiedere il mutuo, surrogarlo o trasferirlo e in caso di interventi edili come la ristrutturazione.

Ti ho fatto una piccola introduzione su questo argomento che è ampio, strutturato e complesso. Affronteremo la conformità urbanistica nel dettaglio articolo dopo articolo, nel frattempo raccontami la tua esperienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *