Polizza fideiussoria di cosa si tratta

polizza fideiussoria

La gente non paga l’affitto, il mio vicino non vede un soldo da mesi, il tribunale non fa niente…Quante volte hai sentito queste lamentela fra i tuoi conoscenti e fra i proprietari di un immobile? La polizza fideiussoria è un sistema che ‘assicura’ il pagamento del canone di locazione, ma la realtà può essere molto diversa da come la raccontano i mezzi di informazione.

Polizza fideiussoria cos’è

La polizza fideiussoria è una garanzia, ovvero chi dispone di un immobile e desidera locarlo chiede che venga data una garanzia assicurativa allo scopo di preservare il pagamento delle rate di affitto. Nel caso delle assicurazioni che svolgono questo servizio si tratta di polizza fideiussoria, ma la fideiussione può essere anche bancaria o finanziaria, perché la possono emettere gli enti e le società che sono accreditate a norme di legge.

Cosa succede in questo caso? Chi deve prendere in affitto un immobile si reca alla compagnia assicurativa e chiede una fideiussione. La compagnia fa dei conti, fa un’analisi oggettiva e soggettiva, quindi presta la polizza fideiussoria che ha ovviamente un costo, che può essere variabile di caso in caso. Chi prende in affitto il locale paga il costo della fideiussione e se in futuro non onorerà il suo debito, chi affitta può rivalersi sulla compagnia assicurativa. Se non paga l’inquilino paga la compagnia che ha sottoscritto la fideiussione.

Questa è la polizza fideiussoria spiegata in poche righe, ma sono molte le variabili che devi considerare, perché le compagnie di assicurazione, come le banche e come qualunque entità che va a garantire una certa somma di denaro ha bisogno di sicurezza e di certezza sulla solvibilità di chi chiede la fideiussione.

Polizza fideiussoria dove viene applicata

La principale differenza fra la polizza fideiussoria e la fideiussione bancaria è che la banca congela il conto di chi sottoscrive la fideiussione per l’ammontare della stessa, quindi è sicura che non andrà mai scoperta. La fideiussione assicurativa non congela conti o chiede titoli, è più snella e veloce, ma a nella realtà di tutti i giorni viene applicata alle società e a chi bisogno di locare un terreno o uno spazio, quasi mai alle transazioni private.

In rete puoi leggere che la polizza fideiussoria serve anche per l’affitto e sulla carta è vero, ma in realtà quasi nessuna compagnia assicurativa fa polizze fideiussorie per coprire l’affitto, perché lo stato del mercato ha dimostrato che le persone insolventi sono molte. I rischi sono quindi tanti e i benefici pochi, perciò devi sapere che la polizza fideiussoria è uno strumento utile per chi affitta, ma che in rarissimi casi viene concesso ai privati per l’affitto di immobili residenziali. Se vuoi approfondire questo argomento, per certi versi interessante puoi leggere cosa stabilisce la legge per la polizza di fideiussione.

Hai esperienza di polizza fideiussoria, pensi che venga concessa anche ai privati con facilità? Raccontami la tua esperienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *