Mezzi di comunicazione e andamento del mercato immobiliare

mezzi di comunicazione

Quanto contano i mezzi di comunicazione nell’andamento del mercato immobiliare? La riposta puoi immaginarla da te, perché si tratta di un’influenza potente, o meglio potentissima, che spinge milioni di persone a comportarsi in un certo modo in un determinato periodo storico.

Le fonti di informazione che una persona ha a sua disposizione sono molte, dal web che oggi è la via preferenziale fino alla carta stampata, senza mai dimenticare il buzzing, quindi il passaparola e le fonti classiche, che possono essere la radio e la televisione. Se tutte queste fonti si accordano nel passare una notizia, questa verrà recepita come ‘buon ‘ dalla massa e quindi considerata valida, nella maggior parte dei casi. Si tratta di pura comunicazione di massa, perché se il bombardamento mediatico guarda ad un tema, tutti lo seguiranno e lo diffonderanno, facendolo salire al centro dell’attenzione per un certo momento e quindi evaporare in un secondo.

Mezzi di comunicazione e mercato immobiliare: perché devi stare attento

La comunicazione di massa è un processo irreversibile, naturale e che esiste dal quando è nata la comunicazione in sé. La diffusione di notizie segue degli iter precisi, ma per quanto riguarda il mercato immobiliare devi fare attenzione a tre punti ben definiti:

  1. Considera che i mezzi di comunicazione interessano più settori, spesso fondono assieme notizie e apportano dati approssimativi. Scegli di muoverti in più direzioni, di leggere più notizie e di consultare diverse fonti. Le fonti possono essere di parte, quindi governative, politiche ecc… Se leggi più giornali, post diversi e senti più campane puoi farti un’idea più chiara sulla condizione del mercato immobiliare;
  2. Cerca fonti alternative e specifiche: non fermarti al post dei grandi quotidiani ma vai a leggere anche cosa hanno da dire i professionisti del settore immobiliare, le associazioni di categoria, i blog degli agenti immobiliari. Confronta i dati e trai le tue conclusioni, solo allora potrai godere di un’informazione completa;
  3. Chiedi ai diretti interessati: se nell’ultimo post del Sole 24 Ore leggi che il mercato immobiliare sta vivendo una ripresa chiedi al tuo agente immobiliare di fiducia se realmente questi dati si riflettono nel suo lavoro di ogni giorno. Ascolta le sue considerazioni e valuta il tutto con attenzione, soprattutto se hai in mente di dare vita ad investimenti o di vendere la tua casa.

Mezzi di comunicazione vs cultura personale: costruiscila mattone dopo mattone

Se vuoi avere a disposizione una fotografia chiara del mercato immobiliare, del suo stato di salute e delle prospettive per il futuro costruisci la tua cultura in tema poco a poco, aggiungendo mattoncini diversi e che arrivano da più parti. Scegli fonti autorevoli e confrontale con i professionisti che ogni giorno operano sul campo. In questo modo potrai avere a disposizione un quadro vero e che ti permette di trarre delle conclusioni attente quando vicine alla realtà.

Se vuoi confrontanti con me sul rapporto fra mezzi di comunicazione e mercato immobiliare sono a tua disposizione, è un tema che mi affascina molto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *