Se devi vendere casa devi investire sulla “prima impressione”

vendere-casa-prima-impressione-cliente

Cosa conta quando vuoi vendere casa? Nel momento in cui un possibile acquirente entra in casa tua, non guarda semplicemente i metri quadri, il numero dei locali o i dati catastali. In quel preciso momento l’acquirente si fa un’idea di come potrebbe essere la sua vita tra quelle mura.

In una frazione di secondo inserisce le sue abitudini, i suoi cari e la sua vita quotidiana nel quadro di casa tua. Non è un ragionamento che fa in maniera del tutto razionale, ma saranno soprattutto le emozioni che lo guideranno. La serie di considerazioni, impressioni e sensazioni che nascono in quei primi istanti gli forniranno una risposta chiara alla domanda “è un posto in cui vorrei vivere?”

Vendere casa: la prima impressione

Vendere casa significa anche essere in grado di stimolare sensazioni positive, evocare un clima familiare e accogliente, associando comfort, sicurezza e tranquillità alla tua abitazione.

In questo articolo non voglio darti le 4 regole per mettere in ordine casa prima di una visita. Potrei semplificare dicendoti di accogliere il possibile acquirente come uno dei tuoi ospiti più graditi. Quindi una casa pulita, ordinata, gradevole (significa anche profumata e priva di odori troppo pesanti come fumo o cucina). Ma esistono guide dedicate all’argomento che meglio illustrano come presentare ogni ambiente, per questo non mi soffermo su considerazioni tecniche.

Sono regole di buon senso su cui devi assolutamente investire tempo – e magari qualche euro – per riuscire a vendere il tuo immobile in breve tempo e ad una buona quotazione. Infatti, anche se non siamo più nel mercato dei prezzi pazzi – quello che ha preceduto il 2007 – è ovvio che un’ottima impressione iniziale predispone meglio il cliente a comprare senza entrare in una trattativa infinita sul prezzo di acquisto.

Come dire, se il prezzo rispetta la quotazione di mercato, se chi acquista ha il budget e se la casa mi ha fatto una buona impressione, allora procederò verso l’acquisto senza titubanza. Questo è l’acquirente che stavi cercando, o sbaglio?

Vendere casa: affronta il mercato

Che sia importante una prima buona impressione è fuori discussione, ma perché è così importante e perché oggi è più importante di ieri?

È semplice, il mercato è cambiato, l’offerta supera la richiesta ( leggi il mio post di analisi del mercato) e se prima c’era la coda per comprare una casa, oggi c’è una coda di case per ogni acquirente. È un dato di fatto che non puoi ignorare specialmente se vendere il tuo immobile è una cosa che vuoi fare in poco tempo e prendendo il giusto prezzo – secondo le quotazioni di mercato. Per questo investire le tue attenzioni, il tuo tempo e se serve anche qualche soldo (una mano di bianco per rinfrescare la tua casa sarebbe una buona idea) è un’attività molto importante per chi oggi si trova nella condizione di vendere casa.

Il mercato è cambiato a tal punto che da un pezzo abbiamo smesso di prendere in catalogo ogni immobile presente sul territorio, ma abbiamo scelto di vendere solo immobili interessanti perché presentano caratteristiche particolari che li contraddistinguono, e ovviamente a valore di mercato.

Qui nell’Alto Vicentino ci dedichiamo a pochissimi immobili, sono quelli della nostra Selezione Certificata™ e assieme ai proprietari facciamo sempre attenzione per far sì che la prima impressione dei potenziali acquirenti sia quella giusta.

“Voglio vivere qui!” è quello che dovrebbe pensare ogni persona che entra in casa tua! 

Fai in modo che sia così per ogni visita al tuo immobile, perché oggi i clienti sono molto esigenti e difficilmente restano nel dubbio, decidono subito se è quello il posto in cui vogliono vivere oppure se è un posto da cui vogliono scappare al più presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *