Vuole anche le patatine? Attento ai ‘ricami’ sulla proposta di acquisto immobile

proposta-di-acquisto-immobile

Cosa c’entra la proposta di acquisto immobile con le patatine? Bene, te lo spiego subito. Quando andiamo al bar per berci l’aperitivo, i bravi baristi ci chiedono se vogliamo le patatine, sicuramente per farci felici, ma anche per farci bere un po’ di più, quindi per aumentare le loro vendite. Potere del ‘ricamo‘ che in ogni buona vendita sa allettare il potenziale cliente e quindi convincerlo che sta facendo un ottimo acquisto.

Proposta acquisto immobile: quando devi stare attento

Un bravo venditore sa sicuramente individuare quali sono le carte a suo favore e quindi come giocarsele nel corso della trattativa.

Se tu sei l’acquirente, devi però concentrarti su aspetti pratici e lasciare che i ‘ricami’ abbiano un valore marginale sulla proposta acquisto immobile. Perché ti sto dicendo questo? Perché stiamo vivendo un periodo molo speciale nel mercato immobiliare, quindi potresti incontrare degli agenti che per convincerti ad acquistare una casa focalizzano la tua attenzione su delle caratteristiche che sono poco importanti, tralasciando quelle che davvero contano.

Quello che conta oggi,  è fare delle proposte sane senza vincoli particolari o omissioni di carattere urbanistico, catastale, senza sapere se ci sono vincoli pregiudizievoli, ipoteche, servitù. Oppure vizi. Il nostro è un lavoro sempre più duro, sempre più certosino per quanto riguarda la ricerca urbanistica, catastale e nei registri del territorio.

Stai attento se il mediatore:

  • ‘batte il chiodo’ su una caratteristica ben precisa della proposta di acquisto immobile e qualsiasi domanda tu gli faccia non risponde chiaramente con documento alla mano
  • si concentra solo sugli aspetti estetici e legati al mobilio, tipo la bellezza del porfido del selciato o il pregio del contro soffitto in gesso, piuttosto che spiegarti quali sono le caratteristiche della zona, la data della costruzione e la condizione degli impianti, se ci sono state opere di ristrututurazione, migliorie, oppure se bisogna sanare delle difformità;
  • tergiversa se gli fai delle domande spinose e chiede l’approvazione di altre persone presenti su questioni che c’entrano poco con le tue richieste di chiarimento
  • osserva bene si affida per risolvere questioni di carattere normativo o urbanistico a un tecnico come un Architeto o n Geometra per darti delle risposte specifiche in merito e te le documenta.

Sii assertivo nella proposta di acquisto immobile

Non tutti i mediatori sono uguali, inoltre oggi ètutto molto più complicato e ti devi muovere velocissimo nella burocrazia e saltare gli ostacoli di tuto ciò che ruota attorno al mondo immobiliare, ma tu devi saperti difendere per bene quando stai acquistando casa. Ecco perché devi, come spesso ti ho consigliato, mantenere un atteggiamento assertivo, quindi ascoltare e chiedere, senza essere aggressivo ma facendo valere le tue ragioni e la tua volontà di conoscere ogni singolo aspetto del bene che stai per acquistare o del quale sei interessato.

Attenzione, non cadere nel traello di essere minuzioso dove non serve, se trovi l’agente immboiliare di cui ti fidi, affidati a lui e fatti guidare, chiedi chiarezza.

Chiedere è sempre lecito, quindi se non ricevi le risposte che ti aspetti dal mediatore o anche dal proprietario non fidarti, fai controllare tutto da un tecnico se la casa ti interessa davvero, oppure lascia stare, perché c’è una buona possibilità che le cose non siano così luccicanti come appaiono a prima vista.

Attenzione numero due: il TUO tecnico, non si prenderà mai la responsabilità di decidere per te, impossibile. Quindi non farti deviare, resta saldo e insegui il tuo obiettivo.

Il mio consiglio è di essere chiari, sinceri e soprattutto propositivi, quindi scegli il tuo consulente immobiliare e fidati di lui, ma se noti che sta ricamando sopra certi aspetti e non si concentra sul cuore della proposta di acquisto immobile stai su con le antenne, perché quando vai al bar a bere l’aperitivo, le patatine puoi comprartele anche da solo.

 

One thought on “Vuole anche le patatine? Attento ai ‘ricami’ sulla proposta di acquisto immobile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *