Benefici prima casa: quando si perdono? Metti tutto sulla bilancia

benefici-prima-casa

Oggi voglio parlarti dei benefici prima casa e dei casi in cui possono essere persi. Si tratta di situazioni che accadono con una certa frequenza e molti sono i clienti che mi chiedono lumi sulla questione, quindi facciamo chiarezza e vediamo quando possono decadere i benefici prima casa.

Benefici prima casa: quando possono essere persi

Quando si acquista un immobile come prima casa alcune agevolazioni possono essere perse e può verificarsi la necessità di versare le imposte che sono state risparmiate e anche gli interessi, nonché una sanzione del 30% se la prima casa viene venduta o donata prima che siano trascorsi cinque anni dalla data di acquisto, a meno che entro un anno di tempo non venga riacquistato un altro immobile da adibire ad abitazione principale.

Le agevolazioni decadono anche quando non viene trasferita la residenza entro 18 mesi.

La legge prevede che chi acquista un immobile da adibire a prima casa e usufruisce delle detrazioni fiscali non deve possedere altre abitazioni come prima casa nello stesso comune, a prescindere dalla modalità con la quale queste abitazioni sono state acquisite ( quindi donazione, compravendita…)

Ovviamente le agevolazioni prima casa vengono concesse a patto che non si possiedano altre abitazioni su tutto il territorio nazionale che sono state acquistate con le agevolazioni prima casa.

Benefici prima casa: la novità della Legge di Stabilità 2016

La legge di Stabilità 2016 ha stabilito che dal 1 gennaio del 2016 è possibile acquistare una nuova abitazione anche se si possiede una casa precedente che è stata acquistata con il beneficio della prima casa.

La condizione richiesta è che essa sia alienata entro un anno. Lo stato permette quindi di acquistare una seconda casa con benefici pari alla prima che è già di possesso, ma l’immobile deve essere obbligatoriamente alienato entro un anno, pena la perdita dei benefici prima casa annessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *