Amore e denaro possono vivere sotto lo stesso tetto?

denaro-amore

Nella vita, molte scelte possono essere mosse dall’entusiasmo,dalla visione ottimistica della vita e soprattutto dall’amore. Quando si è felici e innamorati tutto sembra dipinto di rosa, anche le scelte più impegnative e che hanno a che fare con il denaro E proprio il denaro può diventare un bel problema e una bella gatta da pelare, perché può capitare che nel corso della vita certi equilibri si rompano e che la coppia scoppi. Cosa succede se le scelte sono state fatte solo in nome dell’amore?

La riposta è un bel casino, perché nel rapporto di casa, amore e denaro non possono vivere sotto lo stesso tetto. O meglio, possono conviverci benissimo a patto che gli accordi siano chiari e sani, ma soprattutto preventivi e che ci sia un ottimo dialogo prima di prendere tutte le decisioni, senza lasciare in sospeso i non detti per compiacere o per paura.

Nel mio lavoro ne vedo delle belle, perché tante coppie, ma anche tante persone legate da vincoli di parentela o di amicizia o convivenza, acquistano casa senza preoccuparsi di tutelare sé stessi e i propri beni e senza pensare che qualcuno potrebbe invadere il loro territorio personale e finanziario.

Oggetto sconosciuto

Casa amore e denaro: come risolvere la questione?

E’ molto semplice, anche se può sembrare un po’ doloroso all’inizio. Parlare di rotture quando si sta vivendo lo zenith di una storia d’amore non è mai bello ma fidati, è necessario per vivere sereni e per cautelarsi se qualcosa andrà storto nel corso della vita. E succede, no c’è nulla da stupirsi.

Le domande che devi porti sono le seguenti, ovvero:

  • Qual è il metodo giusto per affrontare la compravendita in famiglia?
  • Come potrò gestire in futuro dei disguidi che potrebbero accadere?
  • Come posso tutelare me stesso e anche i miei cari?
  • Cosa posso fare per tenere alla larga chi vorrà mettere il naso nei miei affari e nel mio acquisto

Tante domande e tante soluzioni, perché se fai la scelta giusta all’inizio, hai diviso le quote e il mutuo per bene, hai tutelato i tuoi figli e i tuoi interessi personali e sopratutto se sei stato in grado di essere indipendente finanziariamente, sei a cavallo e puoi affrontare la compravendita con più serenità, soprattutto in futuro.

Poi entriamo in merito del sentito che potrei avere quando magari qualcuno della tua famiglia ti fa un prestito o ti aiuta nell’acquisto, della moglie che condivide con te un costo, dovrai ricordare a loro fin da subito che non ci sarà spazio per metterti i sensi di colpa. E tu dovrai stare attento a non essere soggetto a questi nel caso in cui un giorno ti dovessero ricordare lo sforzo che hanno fatto per te. Attenzione  a questo. le questioni di soldi sono delicate e incrinano i rapporti. Si chiaro da subito e chiarisci tutto anche il tuo sentito da subito. non fare finta di niente.

Quello che ti sto dicendo è molto importante, perché secondo la mia esperienza per quanto riguarda la gestione della casa, amore e denaro non stanno assieme perché possono litigare e, molto spesso, vince il fattore denaro, quindi i buoni propositi decadono e ti puoi trovare a dover gestire un grosso problema o a ritrovarti con un pugno di mosche  in mano.

Il mio consiglio è questo: quando acquisti un immobile gestisci bene fin dall’inizio la compravendita e tutelati, perché ci sono tante forme a tua disposizione, basta scegliere quella giusta!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *